Avere un buon naso

    L’aria del nostro mondo offre molteplici sfide per il nostro naso, e non solo olfattive. Il naso, porta di ingresso dell’ aria destinata ai polmoni, deve filtrare polveri, pollini e quegli agenti inquinanti della vita moderna che non vediamo, ma che respiriamo continuamente.

    Un aiuto al filtraggio dell’aria, al momento dell’inspirazione, è dato dai peli di cui sono provviste le narici, ma per un buon funzionamento del nostro “filtro nasale”, ci hanno insegnato che occorre provvedere anche a una corretta igiene e pulizia delle cavità nasali.

    Anche per gli impianti industriali, compresi i filtri degli stessi, sono essenziali igiene, pulizia e manutenzione per garantirne il buon funzionamento.

    «Si può possedere il miglior impianto disponibile sul mercato ma se non si fa manutenzione è tutto inutile» ed è per questo che FTA continua sistematicamente la sua opera di formazione e sensibilizzazione sui problemi derivanti da una scarsa o inefficace manutenzione degli impianti.

    «Vi raccontiamo una breve storia: nel 1976 un’epidemia acuta colpì un gruppo di veterani della American Legion riuniti a Philadelphia, provocando 34 morti. Il batterio responsabile, chiamato poi “legionella”, fu trovato nell’impianto di condizionamento dell’hotel dove i veterani avevano soggiornato.  Con questo esempio vorremmo sottolineare l’estrema importanza della corretta manutenzione/pulizia dei filtri degli impianti, soprattutto in ambienti di lavoro e/o ad alta frequentazione, come scuole, ospedali. ».

    FTA offre garanzia e assistenza standard di 12 mesi; con la possibilità di prolungare entrambe con contratti studiati su misura, anche per garantire interventi tempestivi, evitando costosi fermi macchina. La nuova scheda “Jumper 4.0”, con schermo da 7 pollici, applicata sul quadro elettrico degli impianti, nuovi o di vecchia costruzione, garantisce un telecontrollo totale, così da rendere agevole la teleassistenza e la programmazione di sostituzioni e interventi. Grazie a Jumper è possibile usufruire delle detrazioni previste dal piano nazionale Industria 4.0 (ora Impresa 4.0).

    Jumper 4.0” è programmata per inviare due differenti tipi di allert in caso di malfunzionamento di uno o più componenti, per ricordare il timing della manutenzione ordinaria o impostare quella straordinaria, per  rilevare lo stato di pulizia/intasamento dei filtri e intervenire per la sostituzione degli stessi. Il primo avvertimento è inviato via mail al responsabile della gestione dell’impianto, il secondo è lampeggiante direttamente sul macchinario.

    La scheda, compatibile anche con l’ultimo aggiornamento 2018 della normativa vigente, fornisce l’indicazione della portata d’aria dell’impianto, dello stato di intasamento dei filtri, la data di istallazione, il numero di cicli produttivi. Prevede anche il controllo automatico della potenza di aspirazione, calibrandola sul grado di pulizia/intasamento dei filtri, per il risparmio energetico.

    filtri nebbie oleose